10 motivi per scegliere LG G4

In Amazon, Consigliati, Smartphone by Roberto0 Comments

N7100

Tre mesi fa circa, il mio amatissimo e sempre presente Note2 mi ha abbandonato dopo anni di onorato servizio, ho quindi avuto necessità di acquistare un nuovo smartphone trovandomi, così, davanti alla fatidica domanda: “Quale comprare?”.
Dalla mia ricerca ed esperienza di acquisto, ho deciso di elencare 10 motivi per scegliere LG G4 – lo smartphone che ho scelto io. Al di la del fattore estetico che è personale, analizzo i perché della mia scelta e i motivi per cui mi sento di consigliarne l’acquisto.

lg-g4
Avendo la necessità di avere un secondo smartphone, mi sono messo alla ricerca del sostituto ideale per le mie esigenze… da questa ricerca ho ricavato alcuni consigli che mi sento di poter condividere con voi; soprattutto dopo alcuni mesi di utilizzo del nuovo entrato.

Partiamo da quelle che erano le mie esigenze:

1. Avevo necessità di uno smartphone Android per poter ammortizzare l’acquisto di tutte le APPS che ho effettuato negli anni;
2. Una buona/ottima fotocamera, per poter scattare foto in qualunque circostanza e non ricavarne dei risultati pessimi;
3. Un ottimo processore e un buon quantitativo di RAM – inutile dire che odio gli smartphone che si piantano spesso, anche se questo può essere colpa dell’ottimizzazione lato software;
4. Al punto precedente potrei aggiungere anche la necessità di avere la memoria espandibile tramite MicroSD – ritengo sia necessario, per le mie esigenze, avere un device con NON meno di 64GB di memoria disponibile
5. Un ottimo display per poter visualizzare foto e video e aver la possibilità – tramite Root – di modificare la risoluzione;
6. Un device più leggero di iPhone 6+ – così, nei casi in cui non mi andasse di portare con me iPhone, avrei avuto un sostituto all’altezza;
7. Modulo RADIO integrato – non è indispensabile su uno Smartphone, ma avendolo avuto su Note2, ho imparato a farne largo uso e lo trovo molto comodo da avere;
8. Non volevo inserire questo punto tra i “necessari”, ma per fugare ogni dubbio… Indispensabile un’ottima ricezione e una’ottima qualità audio;
9. Presenza di LTE – avendo entrambi gli operatori (Wind e Tre) che supportano LTE nelle zone in cui mi trovo più spesso (casa e ufficio), trovo ottimo avere una rete veloce – anche se bisogna fare i calcoli tenendo conto di eventuali disservizi (a tal proposito sto scrivendo un articolo) e anche della saturazione della banda;
10. Gradito, ma non indispensabile, la presenza del USB OTG (USB On-The-Go) – è un “servizio” che consente, tramite apposito cavetto, di collegare una pendrive allo smartphone, per poter leggere i dati presenti sulla chiavetta.

Si rinnova l’affermazione: ecco 10 motivi per scegliere LG G4!

Ho trascorso un paio di settimane a leggere dati tecnici e spulciare le recensioni già esistenti per un buon numero di smartphone, arrivando alla fine ad avere 3 candidati:

* LG G4;
* Huawei P8;
P8
* HTC M9.
htc-m9

Credo che qualcuno potrebbe chiedermi come mai non ci sia un Not5 o un Galaxy S6 tra i tre “finalisti”, ma per questo vi rimando a quest’altro articolo… 🙂
Partiamo dal presupposto che non ho mai avuto a che fare con prodotti Huawei, se non router 3G, nonostante abbia sempre sentito parlare bene di questa azienda; non ho HTC dai tempi del TyTN II e ho scoperto e imparato ad apprezzare LG da poco, da quando ho acquistato una Smart TV Led che mi sta dando grosse soddisfazioni.

Alla fine ho optato per LG G4, ma perché?

1. E’ uno smartphone Android, quindi posso ripristinare tutte le APPS che ho acquistato nell’arco degli anni e utilizzarle tranquillamente;
2. Ha una delle 2/3 migliori fotocamere in circolazione – Stabilizzatore ottico, Laser Focus ed eccellente qualità (inoltre, cosa non da tutti, salva le foto anche in formato RAW);
3. Monta 6 core da 1.8Ghz, ha 3GB di RAM  e un Chipset Qualcomm Snapdragon 808 Cortex-A57 che, a differenza del fratello 810 non scalda in modo eccessivo;
4. Ha 32GB di memoria espandibili tramite MicroSD;
5. Ha un ottimo display da 5,5 pollici che garantisce una risoluzione di 1440 x 2560 pixel con ben 534 dpi e uno schermo Gorilla Glass 4;
6. Le differenze con iPhone 6 Plus non sono così eccessive, ma nell’utilizzo si nota una sostanziale differenza. Le dimensioni di LG G4 sono 148,9×76,1×9,8 mm e 155 g di peso (159 grammi per la versione in pelle); mentre iPhone 6 Plus misura 158,1×77,8×7.1 e 172g di peso a cui va sommata la custodia Apple in pelle. Ripeto: le dimensioni non sono così tanto diverse, ma si fanno notare durante l’uso quotidiano.
7. Modulo RADIO presente e ben funzionante.
8. Se uno smartphone ha una ricezione squallida o una qualità audio (durante una chiamata) insufficiente, mi verrebbe da domandarmi “perché acquistarlo?”. G4 ha un’ottima ricezione – il cambio celle e il passaggio da 3G a LTE e viceversa è superiore a quello di iPhone 6 Plus e addirittura “mostruoso” il passaggio da Roaming di TIM a 3G/LTE della TRE; spesso mi capita di trovare più veloce e pratico mettere in modalità aereo iPhone, piuttosto che attendere il passaggio automatico dal Romaing di TIM alla rete TRE.
9. Anche in questo è un ottimo smartphone: LTE presente e perfettamente funzionante e soddisfacente. Velocità massima in download 300 Mbps e 50 Mbps in upload. iPhone 6 Plus si “ferma” a 150 Mbps in download e 50 Mbps in upload.
10. Supporta perfettamente USB OTG, testato con successo con una Pendrive Sandisk Extreme Pro da 128GB!

Ci sarebbe un undicesimo punto a favore di LG che è stato reso noto questa settimana: essendo partner di Google con uno dei nuovi Nexus, ha avuto modo di mettere mano per prima ai sorgenti di Marshmallow e, pertanto, il G4 sarà uno dei primissimi smartphone per cui si attende l’aggiornamento addirittura entro novembre!

Dopo circa 3 mesi di effettivo utilizzo, posso tirare le mie somme e dirvi che sono assolutamente entusiasta dell’acquisto e lo consiglio moltissimo. LG ha fatto un ottimo terminale che sopperisce tranquillamente alle necessità di qualunque utente.
Personalmente (ma questi sono gusti personali) lo trovo anche molto gradevole in versione “pelle marrone”; apprezzo particolarmente l’effetto che ha la pelle con il passare del tempo e il logorio che avanza…
L’unica pecca, se confrontato con iPhone 6 Plus, è la durata della batteria dove iPhone vince il confronto. Non sono un grandissimo utilizzatore di giochi sugli smartphone (né iOS, né Android), quindi su questo punto non sono molto attendibile; se utilizzate molto lo smartphone per “svago”, potreste notare grosse differenze rispetto a ciò che vi dico.
Con un uso relativamente intenso di G4 riesco ad arrivare a tarda sera, mentre con iPhone copro 36/48 ore.

Grossissime soddisfazioni per quanto riguarda il comparto fotocamera di G4; l’ho utilizzato molto a settembre, quando mi godevo le mie vacanze estive e devo riscontrare una qualità altissima per uno smartphone.

Riscontro anche qualche piccola pecca, due su tutte sono la densità di informazioni presenti sul display* (che data la dimensione potrebbe essere maggiore) e la non presenza di uno scanner di impronte digitali – cosa che snobbavo prima di diventarne un utilizzatore assiduo grazie ad iPhone.

[gt_alert id=”gt-alert-951″ title=”*” dismissable=”0″ type=”info” title_color=”” content_color=”” content_background=”” border_size=”” border_style=”none” border_color=”” border_radius=”” css=””]Un dispositivo Android con uno schermo da 5″ Full HD ed un altro con uno schermo da 5,5″ Full HD mostrano la stessa quantità di informazioni grafiche, nonostante la superficie sia più ampia sul secondo, la quantità di contenuti grafici (DPI) che vengono visualizzati sullo schermo sarà la medesima. La densità software di un dispositivo Android è diversa dalla risoluzione dello schermo. Android suddivide i dispositivi in base alla loro risoluzione. Es.: il Nexus 6, Galaxy S6, LG G4 e i dispositivi con risoluzione QHD sono classificati come XXHDPI con una densità di 640. Questo significa che nonostante le dimensioni possano essere differenti, si visualizzano la stessa quantità di informazioni (DPI) sullo schermo. A tal proposito vi consiglio di leggere QUESTO mio articolo. Io, per esempio, ho modificato la densità a 540 invece che i 640 di default
[/gt_alert].

Concludo dicendo che, in questo momento, LG G4 è disponibile su Amazon a €409  in disponibilità immediata ed è un ottimo prezzo, visti anche i terminali concorrenti che hanno prezzi superiori.

Potete trovare offerte migliori che vi garantiscono un ulteriore risparmio di 20 euro, ma personalmente mi sento di sconsigliarvi altri siti, visti diversi “disguidi” avuti da me e da altre persone che conosco personalmente.