Amazon Prime Day

Oggi era l’Amazon Prime Day! Ma che delusione…

In Amazon by Roberto0 Comments

Amazon Prime Day? Sì, oggi è stata la data fatidica delle “maxi offerte” sulla nota piattaforma di acquisti online.

Amazon Prime Day

Amazon Prime Day: Giornata di affari online, su Amazon

Se, e sottolineo il SE, qualcuno mi segue da tempo, saprà per certo che sono un amante di Amazon e da sempre ne elogio la qualità del servizio, la rapidità e la comodità. Tuttavia, il Prime Day di oggi…
Sì, come credo chiunque sappia, oggi è stato il Prime Day di Amazon, con centinaia di offerte lungo l’arco della giornata.
Personalmente ho acquistato oltre 300 prodotti da Amazon e ne sono sempre stato felice, ma… c’è sempre una prima volta per tutto: che delusione questo Amazon Prime Day!

Inizialmente sono stato infastidito parecchio dal fatto che Amazon abbia divulgato la lista delle offerte SOLO ad alcuni siti più “popolari”, ignorando i “piccoli” blogger – come me – che sicuramente, in commissioni, sarebbero costati molto meno. Per chi non lo sapesse, Amazon riconosce ai propri affiliati una commissione sugli acquisti compiuti da terzi; ovviamente, maggiore il numero di acquisti e maggiore sarà la commissione che Amazon vi riconoscerà. Se io, Roberto, pubblico la lista delle offerte automatizzando la pubblicazione di post e link a determinati orari (quelli delle offerte), le persone che acquistano tramite il mio link faranno si che Amazon mi riconosca una “commissione”. Ora, spiegatemi il senso di escludere i “piccoli” affiliati, come me, dal conoscere anticipatamente le offerte…

Ma torniamo al Prime Day: un numero irragionevole di CINESATE e pochissimi prodotti validi, in numero risicato. Non si è visto uno smartphone degno di nota, neppure con uno sconto risicato; pochissimi smartphone decenti (me ne vengono in mente solo due) e dello scorso anno (Huawei P8 Lite e Huawei Ascend Mate 7). Ovviamente non mi aspettavo un S7 Edge in offerta a 300 euro, ma qualcosa di migliore sicuramente si.

In tutto – PERSONALMENTE – ritengo decenti le seguenti offerte:

1. SanDisk SSD da 2,5″Amazon Prime Day 2016
2. SanDisk SSD esternoAmazon Prime Day 2016
3. SanDisk Cruzer Extreme ProAmazon Prime Day 2016
4. RAM CrucialAmazon Prime Day 2016
5. Mouse LogitechAmazon Prime Day 2016
6. Un paio di giochi per la PS4Amazon Prime Day 2016
7. Un paio di spazzolini Oral-B (in particolare un modello che è andato a ruba)Amazon Prime Day 2016
8. SSD esterno LexarAmazon Prime Day 2016
9. Qualche prodotto Netatmo e Tado, con sconti ben lontani dall’essere delle ghiotte occasioni – ad esempio, la Netatmo Welcome (videocamera di sorveglianza) io l’ho acqusitata in offerta a 149 € (un paio di mesi fa) e oggi era a 125 €… diciamo che non c’era necessità di strapparsi i capelli (per chi li ha). Amazon Prime Day 2016

Ovviamente gli acquirenti che avevano necessità di altre tipologie di prodotto (piscina gonfiabile, spinatore domestico per la birra, borse per la palestra, the giapponese, ecc.) saranno stati felici, ma chi cercava qualcosa di tecnologico (come me) sarà rimasto a bocca asciutta. Personalmente ho fatto 6 ordini, di cui SOLO UNO per me: un mouse Logitech per portatili…
I prezzi erano mediamente alti e le offerte non così tanto interessanti. Io ho deciso e scelto di virare altrove, su altri siti, per futuri acquisti di determinate tipologie (smartphone) con gran rammarico per tutti gli ordini fatti su Amazon e che mi hanno soddisfatto, ma ultimamente noto un “aumento” dei prezzi di molti prodotti che altrove si trovano spesso a cifre MOLTO più ridotte. Esempio pratico: in questo momento, se volessi acquistare un Samsung Galaxy S7 Edge, su Amazon spenderei 710 € (prezzo Prime più basso), mentre altrove… 574 €, per un risparmio totale di 136 €. So benissimo che NON è sempre Amazon a proporre il prezzo, ma almeno quando gli compete e decide, potrebbe fare offerte migliori…

Leggendo qua e la per la rete, sui siti più blasonati, a cui accenno qui sopra, la delusione è di molti utenti, soprattutto per ciò che concerne il reparto tecnologico.

Che dire? Occasione persa da Amazon per far felici molte persone, acquirenti e piccoli affiliati.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO