Cambio di operatore telefonico – La tragedia | Aggiornato x10 | Finalmente: habemus Fastweb!

In News by Roberto0 Comments

 

cambio di operatore telefonico

Sono convinto che molti di noi, prima o poi, abbiano avuto o avranno la necessità di migrare una linea telefonica. Nulla che preluda alla fine del mondo: semplicemente significa effettuare un cambio di operatore telefonico; nel mio caso si tratta di passare da Infostrada a Fastweb.
Questa semplice operazione – che mi è capitato di affrontare diverse volte nella mia vita – consente di mantenere il proprio numero di telefono e di cambiare operatore per motivi tecnici (migliorie) oppure per motivi economici (sottoscrizione di qualche offerta vantaggiosa per noi).
Ora vi faccio capire il perché il blog non viene aggiornato da molto e perché sono letteralmente furioso! Sarà una lettura lunga ed estenuante, esattamente come l’avventura che sto vivendo io per un semplice cambio operatore – per incompetenza o menefreghismo di chi, questi servizi, dovrebbe garantirli.

Il giorno prima del mio compleanno, dietro “dritta” di un amico, scopro che la mia abitazione è raggiunta dalla fibra ottica Fastweb! Vi giuro che la mia prima reazione è stata controllare e ricontrollare almeno 10/15 volte, utilizzando anche numeri di telefono dei miei vicini di casa per essere certo.
Dopo un lunghissimo ragionamento – ironico – (di un paio di ore) decido di lanciarmi a capofitto e contattare il Call Center Fastweb per chiedere conferma delle mie idee, ossia che la connessione di cui si parla sia una FTTS o FTTC – potete capire di cosa stia parlando, leggendo questo articolo – ci tengo a precisare che i termini in questione (FTTS e FTTC) in qualunque stato che si rispetti, eccetto ovviamente l’Italia, non sarebbero ammessi in quanto NON sono collegamenti in Fibra ottica, visto che il collegamento in fibra deve ritenersi tale solo se la fibra raggiunge l’abitazione; questi collegamenti, parlando in termini tecnici, sono VDSL.

Ma torniamo a noi e al cambio di operatore telefonico che… arriverà a tempistiche inimmaginabili!

L’operatore del call center, dopo una verifica, mi conferma che si tratta ovviamente di una FTTC e, di conseguenza, che “l’ultimo miglio” è percorso in rame (quello presente, relativo alla linea telefonica attiva). In un lasso di tempo quantificabile in 2 secondi netti, ragiono sul fatto che la mia linea ha poco più di 5 anni, quindi, il collegamento dovrebbe rivelarsi molto buono (dato confermato, in seguito, da un gentilissimo tecnico Telecom che si trovava da me per altri lavori, non relativi alla migrazione di linea di cui sto parlando ora).
Non posso descrivervi il mio stato di felicità nell’aver appreso che – finalmente – dopo anni e anni, sono riuscito a toccare con mano (quasi… quasi… quasi…) la fibra ottica e di poter, finalmente, arrivare ad avere una connessione con una velocità adeguata all’utilizzo che ne faccio – per chi leggesse questo articolo e non avesse idea di cosa faccio per vivere, vi informo che faccio l’informatico di professione, ormai da 15 anni.
La “registrazione della richiesta di cambio di operatore telefonico” impiega circa 10 minut con l’operatore che raccoglie tutti i dati e mi conferma la presenza di pochissimi slot liberi, suggerendomi, quindi, di registrare immediatamente al telefono con lui la richiesta invece di farla online, in modo da velocizzare il tutto e stringere i tempi necessari per la migrazione (ricordatevi attentamente questo passaggio, per assaporarlo in modo migliore alla fine dell’articolo).
Ora, per rendervi partecipi del mio disagio totale e della rabbia sempre maggiore che sta crescendo dentro me, vi farò una cronistoria dell’accaduto – cronistoria inviata, tra le altre, ad AGCom, attraverso il suo canale Twitter ufficiale.

26.03 Richiesta migrazione via telefono, con operatore, da Infostrada (sempre funzionante) a Fastweb;

27.03 Invio tutta la documentazione necessaria, firmata (contratto, ecc) con posta Raccomandata 1g – inutile dire che la Raccomandata A/R ad un giorno, ha un costo più alto rispetto a quella da 3gg.

31.03 Poste Italiane consegna la Raccomandata a Fastweb;

cambio di operatore telefonico 01

04.04 Vengo contattato (come da prassi) da un operatore, per la conferma di tutti i dati (numero di telefono, codice di migrazione, nome e cognome, ecc.). Noto che il numero telefonico è errato (contiene due cifre in più) e informo l’operatore, il quale provvede alla correzione (dato che io avevo provveduto a correggere già sulla copia del contratto inviato a Fastweb, quello firmato). Cade la linea e attendo di essere ricontattato…

Sono stupito da come le cose stiano andando velocemente, potrebbe essere il cambio di operatore telefonico più veloce che abbia affrontato in tanti anni.

18.04 Da un primo momento di sbalordimento per la velocità con cui sembra si stia elaborando la pratica, inizio a preoccuparmi per non avere avuto più alcuna notizia. Contatto il Call Center e mi dicono che i miei dati NON sono confermati, prendono nota di ricontattarmi per confermarli. Dopo poche ore vengo contattato per confermare questi dati e correggo nuovamente il numero di telefono, che contiene ancora quelle due cifre aggiuntive che non dovrebbero esserci.

20.04 Chiedo via Twitter di avere news sulla pratica. Ovviamente, mi chiedono via DM (messaggio privato di Twitter) di comunicare i miei dati e mi rispondono che “verrò contattato entro 48h”.

21.04 Vengo contattato e mi viene detto che il codice di migrazione o IL NUMERO di telefono sono errati, di conseguenza, la pratica è bloccata. Per avere il codice di migrazione corretto (perché secondo loro il problema è quello…) mi viene chiesto di inviare l’ultima fattura di Infostrada che invio, ovviamente!
Per scrupolo, verifico sul contratto e scopro che il codice di migrazione che ho indicato è corretto. Sarà mai che l’errore era ancora il numero di telefono?!

23.04 Mi contatta Infostrada che mi informa di aver ricevuto la richiesta di Migrazione e mi propone di rimanere loro cliente, offrendomi – come spesso accade – delle imperdibili promozioni. Spiego alla gentilissima operatrice che l’unico motivo per cui migro a Fastweb è perché sono interessato alla Fibra ottica, null’altro.
L’operatrice mi saluta e mi informa che dal 28.04 la mia utenza verrà disattivata e non sarò più loro cliente.

24.04 Appresa la notizia di distacco da Infostrada, provvedo a contattare nuovamente Fastweb – via Twitter – per comunicare loro che la MyFastPage è tornata allo stato iniziale, prima che venissero registrati i miei dati…

cambio di operatore telefonico 05

27.04 Comunico, nuovamente, a Fastweb – sempre via Twitter – che “entro 24 ore” Infostrada cesserà il suo servizio e chiedo NUOVAMENTE delucidazioni sullo stato della pratica. Copia/Incolla della solita frase “abbiamo sollecitato, verrà ricontattato entro 48 ore”. Dentro di me penso: “se DOMANI staccano tutto, non puoi dirmi che verrò ricontattato entro 24 ore…” – imprecazioni a seguire @#$%&£!!!

29.04 Vengo contattato da Fastweb e mi viene detto (da una operatrice che NON ha neppure verificato la pratica) che “attendiamo ok da suo operatore per attivare nuova linea”. Correggo la Sig.na e le dico che la mia è una migrazione, NON UN NUOVO ALLACCIAMENTO! La signorina risponde che ho ragione e manca l’OK da Infostrada. Al che, leggermente sconfortato dal PESSIMO servizio che mi sta offrendo il Call Center Fastweb, comunico alla Sig.na che Infostrada HA dato OCCHEI giorni prima, visto che IO SONO SENZA LINEA DA OLTRE 24 ORE…

29.04 Mi lamento – sempre via Twitter – delle risposte vaghe e ASSURDE, nonché totalmente errate del Call Center. Inutile dire che ricevo, come risposta, il solito Copia/Incolla (che sto usando anche io ora) dove mi viene detto?! “abbiamo sollecitato, verrà ricontattato entro 48 ore”

30.04 Vengo contattato ancora da Fastweb, finalmente da una operatrice che – anche se non mi dirà mai ciò che sta accadendo – quantomeno non da risposte “ad canis cazzum” e risulta decisamente più professionale degli altri con cui ho comunicato fino ad ora; credo abbia perfino letto la pratica…!
Nonostante questa premessa, l’operatrice mi comunica una cosa che mi atterra: “Telecom dice che c’è un problema di allineamento in centrale (?!) e bisogna attendere; purtroppo non so darle una data precisa, ma verrà fatto tutto il più velocemente possibile”.
Aggiunge, prima di lasciarmi, che la mia pratica non è chiara, in quanto sono state fatte – a Telecom – diverse richieste contrastanti tra loro e che questo potrebbe avere complicato tutto. Aggiunge che chiederà delucidazioni su come procedere alla sua responsabile e, dopo aver risolto, mi avrebbe ricontattato; a tal proposito mi chiede il permesso di contattarmi anche in tarda serata. Ovviamente do il mio assenso ad essere ricontattato a qualunque orario, ma… nulla!

01.05 Verifico, come ogni giorno, lo stato riportato nella MyFastPage e… ecco la sorpresa: la situazione peggiora!

cambio di operatore telefonico 03

05.05 Faccio passare il ponte del primo maggio prima di chiedere ancora – sempre via Twitter – notizie circa la mia pratica. Solito Copia/Incolla (che non aiuta a stare tranquilli e non sentirsi presi per i fondelli): “abbiamo sollecitato, verrà ricontattato entro 48 ore”.

05.05 Passano poche ore e vengo ancora contattato dalla stessa operatrice del 30.04, la quale mi comunica che “sono stati commessi alcuni errori nella gestione della pratica” mi informa di aver provveduto alla correzione di suddetti errori e di aver inoltrato novamente la richiesta a Telecom per il passaggio… Mi chiede di attendere “fiducioso” che Lei mi ricontatti…

08.05 Sono passati un totale di 43gg dalla richiesta fatta il 26 marzo scorso. AGCOM (Agenzia Garante per le Comunicazioni) stabilisce che una migrazione “deve essere portata a termine entro e non oltre un tempo massimo di 10gg lavorativi”.

Cliccate per leggere tutto il PDFQuesto il link alla delibera AGCOM a cui si fa riferimento.

Se iniziamo a calcolare i giorni dal 31.03 (giorno di ricezione della documentazione da parte di Fastweb) sono trascorsi la bellezza di 26gg lavorativi.
Se, invece, iniziamo a calcolare i giorni dal 27.03 – giorno successivo alla richiesta di migrazione – che mi pare essere più corretto, il numero sale a 29gg lavorativi, quasi il triplo di quanto IMPOSTO da AGCOM.

08.05 Dopo aver inviato l’ennesimo tweet a Fastweb, Telecomitalia e AGCOMunica, chiedendo spiegazioni, Fastweb risponde prontamente: “abbiamo sollecitato, verrà ricontattato entro 48 ore”.
Ora sulla MyFastPage compare la dicitura: “Gentile ROBERTO BONFA, dopo avere verificato insieme i tuoi dati e i servizi richiesti abbiamo avviato il passaggio della linea telefonica dal tuo attuale Operatore a FASTWEB. Sono in corso le ultime verifiche con Telecom Italia, i servizi FASTWEB saranno attivi entro il giorno 22-05-2015. Tramite SMS ti terremo aggiornato sull’attivazione della linea e sulla consegna del modem FASTWEB che ti verrà recapitato qualche giorno prima dell’attivazione all’indirizzo indicato. Tieniti sempre informato sulla tua MyFASTPage. Grazie.”
Leggendo questo aggiornamento, sulla MyFastPage, diciamo che – alla fine – mi sento sollevato di avere, finalmente, una data finale che mi indichi quando potrò riavere la mia connessione Internet, visto che di lavoro faccio l’informatico e ho bisogno di Internet e sto, di fatto, subendo un danno non da poco per un problema CHE NON HO CREATO IO!

cambio di operatore telefonico 02

Attendiamo il 22.05…

Ogni Thriller che si rispetti ha un colpo di scena prima della fine del film, non può mancare e, quindi…

14.05 Come ogni giorno, mi collego alla MyFastPage per verificare lo stato di attivazione e/o eventuali news… Il risultato?! Una nuova sorpresa, sempre più demoralizzante: l‘attivazione SLITTA ulteriormente e ora compare il messaggio che “i servizi saranno attivi entro 2 settimane” quindi, non più entro il 22.05, bensì entro il 28.05 (altra settimana in più, in modo da raggiungere UN MESE INTERO SENZA CONNESSIONE INTERNET!!!) a causa di alcune ulteriori verifiche tecniche, congiunte con Telecom Italia (???).

cambio di operatore telefonico 04

15.05 Ho deciso che in serata contatterò AGCOM per capire come chiedere un indennizzo per il mancato rispetto dei tempi di attivazione imposti per legge e per il danno che mi stanno arrecando, non permettendomi di usufruire di un servizio che è sotto la loro responsabilità!


AGGIORNAMENTO – 16.05

16.05 Incredibile, dopo aver twittato questo articolo e aver ricevuto anche un ottimo riscontro di letture (grazie!), stamane mi sono collegato alla MyFastPage (come sempre) e ho trovato un nuovo messaggio, che corregge quello precedente. Di seguito, cosa dice oggi 16.05 la MyFastPage…

cambio-operatore-telefonico-07

Spero che VERAMENTE i servizi possano essere attivi entro e non oltre il 22.05, data che era stata segnalata sempre sulla MyFastPage, anche perché si parla di 25gg senza una connessione internet!


AGGIORNAMENTO 2 – 18.05

Eccomi con l’aggiornamento ormai quotidiano della presa in giro di migrazione della mia linea telefonica. Questo quello che compare oggi sulla MyFastPage: siamo passati da una settimana a… 25gg! Si, avete letto bene: 25gg!!! Poiché oltre 50 giorni, per una migrazione, non sono sufficienti… prolunghiamo ancora un pochino!

cambio-di-opreatore-telefonico-08


AGGIORNAMENTO 3 – 19.05

Continua imperterrita la presa in giro. Dopo ogni reclamo possibile ed immaginabile, invece che rispettare la giusta scadenza (che comunque già di per se era una presa in giro), viene spostata nuovamente la data di attivazione per un semplice cambio di operatore telefonico: si arriva al 28.05!

cambio-di-operatore-telefonico-09

Avete letto bene: un mese esatto senza alcuna linea attiva nella mia abitazione! Che schifo!

La cosa più imbarazzante e vergognosa è: “…hanno prolungato di qualche giorno…”. Mi piacerebbe tanto sapere chi ha scritto questa frase piena di significato, brillante e profonda.


Aggiornamento 3bis – 19.05

Ho ricevuto risposta da AGCOM; una mail lunga che mi consiglia di compiere due azioni che andrò a riepilogare tra poco. La frase più significativa di tutta la mail è questa: “La normativa di settore prevede, infine, che, durante il passaggio, si rechi il minimo disservizio al cliente finale.”

Sostanzialmente, faccio un ulteriore riassunto: AGCOM mi consiglia di: compilare l’apposito modello D disponibile sul sito web www.agcom.it. Il modello D deve essere trasmesso all’Autorità unicamente a mezzo posta elettronica all’indirizzo denunce_ugsv@cert.agcom.it.

Mi suggeriscono anche come procedere per richiedere il rimborso del “danno” subito:

[gt_blockquote id=”gt-blockquote-263″ type=”left-aligned” source=”AGCOM” text_size=”” text_color=”” text_weight=”normal” text_style=”normal” source_size=”” source_color=”” border_size=”” border_style=”none” border_color=”” border_radius=”” css=””]previo reclamo all’operatore, espletare il tentativo obbligatorio di conciliazione previsto dal Regolamento sulle procedure di risoluzione delle controversie tra operatori di comunicazioni elettroniche ed utenti approvato con la delibera n. 173/07/CONS. Il tentativo di conciliazione va proposto al Comitato Regionale per le Comunicazioni (Co.Re.Com), competente per territorio e munito di delega a svolgere la funzione conciliativa, oppure agli organi di risoluzione extragiudiziale delle controversie di cui all’articolo 13 del citato Regolamento. L’avvio del tentativo di conciliazione costituisce, peraltro, requisito necessario per presentareeventuale istanza per l’adozione di un provvedimento temporaneodiretto a garantire la continuità dell’erogazione del servizio o a far cessare forme d’abuso o di scorretto funzionamento da parte dell’operatore (articolo 5 del Regolamento).
[/gt_blockquote]

Aggiornamento 4 – 21.05

cambio-di-operatore-telefonico-10

Ieri sera, alle 19.30 circa, mi è arrivato questo SMS che mi avvisa della “futura” attivazione della mia linea. La data sulla MyFastPage non è cambiata, resta sempre il 28.05.

Seguiranno ulteriori notizie.


Aggiornamento 5 – 23.05

Come ogni mattina mi sono collegato, anche oggi alla MyFastPage e… nulla cambia nella parte superiore del messagio rivolto a me, cliente, ma… nella parte inferiore scopro che è stato spedito il router, finalmente! Stando al tracking del pacco, dovrei riceverlo lunedì 25.05.

cambio-di-operatore-telefonico-11

Come sempre, anche se con difficoltà, Vi terrò aggiornati.


 

Aggiornamento 6 – 25.05

Mi è arrivato, finalmente, il SMS di conferma di attivazione per il 28.05 entro le 16! Finalmente… Esattamente un mese senza nessuna linea telefonica!

Prevista per oggi la consegna, da parte di SDA, del router… Purtroppo per “problemi logistici, la consegna è rimandata a domani – come era facilmente prevedibile.

In serata, però, la cosa evolve come da immagini… Nessuno ha una spiegazione!

JSK-J15L PrU94NCm


Aggiornamento 7 – 26.05

Mi è arrivato, finalmente, il router di SDA. Stando alle loro parole, è stato commesso un errore con un altro numero di consegna…

Alle 16, però nessuna linea; nonostante il SMS di Fastweb che mi dava il benvenuto e mi invitava a registrare la mia linea su http://registrazione.fastweb.it

Gli operatori del call center, dopo un attesa di 14 minuti, dicono che sarà attiva entro 48 ore…………………….


 

Aggiornamento 8 – 27.05

Ahiai! Arrivo a casa dopo una giornata lavorativa, sperando di poter testare questa “Santa” linea Fastweb… invece niente! Chiamo il 192193 e dopo la solita attesa di 14 minuti -per incassare qualche soldino?! – mi sento dire queste INCREDIBILI parole: “c’è un blocco tecnico, dovrà uscire un nostro tecnico per correggere il problema”.


 

Aggiornamento 9 – 28.05

Chiedo aggiornamenti – come al solito via Twitter – e mi viene risposto che il tecnico “richiede 72 ore di tempo per l’intervento”.

Alle 18.10 circa arriva, invece, il tecnico Telecom che scopre che TUTTI i dati relativi al mio numero di telefono erano errati: centrale, dopino, ecc…

Fortunatamente in 20 minuti circa riesce a risolvere l’inghippo e collega la mia linea!


 

Dopo aver collegato la linea, il primo test che faccio è – ovviamente – lo speedtest. Risultati: 63.49 in download e 9.61 in upload; pensavo meglio, ma – per ora – non mi lamento.


 

Aggiornamento 10 – 29.05

Attendevo, come dettomi in fase di sottoscrizione del contratto, che mi venisse assegnato l’IP pubblico, ma… niente. Provvedo alla richiesta via Twitter e mi rispondo che sarò contattato entro 72 ore, all’atto dell’attivazione dell’IP.

Alle 11 di stamane, controllo per curiosità e… attivo anche l’IP pubblico!

Giusto per Vs. conoscenza, Vi segnalo questa pagina di Fastweb, per la verifica del proprio IP.


Ho veramente terminato gli aggettivi per descrivere questo SCANDALO, questa incompetenza, questo menefreghismo, incompetenza, ecc ecc.

Ora come ora, l’unica cosa che ho è un fortissimo DISGUSTO e la certezza che qualcuno non ha voglia di lavorare e, se nessuno ti obbliga a farlo, le cose si protraggono all’infinito!

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO


Comment Policy:

I commenti che vengono espressi su questo sito, rispecchiano il pensiero di coloro i quali li esprimono. Siate, pertanto, educati e cortesi nei confronti di chiunque. Utilizzate solo il vostro vero nome e i vostri profili social per collegarvi. Utilizzare profili falsi porterà alla cancellazione del commento, al blocco dello username, al ban dell'IP dal sito e ad una eventuale segnalazione dell'IP stesso alle autorità competenti. Sul sito non sono permessi commenti anonimi, pertanto è necessario che vi autentichiate con uno dei servizi che potete trovare qui sotto. Sono ammessi l'utilizzo di immagini e link nei commenti, ma con moderazione e sempre nel rispetto altrui.