Formattare una chiavetta USB con Windows

In Guide, Microsoft, Software by Roberto4 Comments

Hai recentemente acquistato una nuova Chiavetta? Vuoi cancellare tutti i dati contenuti su una vecchia Chiavetta? Vuoi semplicemente cambiare file system alla tua Chiavetta per far sì che sia compatibile con un altro sistema operativo o con la tua TV?
Bene, leggi questa guida e imparerai a formattare una chiavetta USB con Windows!

A meno che la tua pendrive USB non sia danneggiata a livello hardware, puoi usare questa guida per sopperire a tutte le tue esigenze. Potrà sembrare una cosa complicata, ma ti assicuro che non lo è affatto! E’ un’operazione semplice che, spesso, può servire. Ovviamente questa breve guida è valida anche per i dischi esterni.

[gt_alert id=”gt-alert-305″ title=”Attenzione” dismissable=”0″ type=”warning” title_color=”” content_color=”” content_background=”” border_size=”” border_style=”none” border_color=”” border_radius=”” css=””]Ti ricordo solo una cosa: se all’interno della Chiavetta sono presenti dei dati, li perderai tutti!
[/gt_alert]

Cancellare tutto il contenuto di una Chiavetta USB e formattarla è un gioco da ragazzi indipendentemente dal sistema operativo installato sul tuo computer. Questa guida è dedicata, tuttavia, a chi utilizza Windows (per Mac ne farò una apposita).

Occorrente:
• Chiavetta (eh, grazie!);
• Un PC con Windows;
• 5 minuti del tuo tempo.

Come formattare una Chiavetta USB su Windows

Se vuoi formattare una Chiavetta – o qualsiasi altra unità di memorizzazione USB – e utilizzi un computer con Windows, tutto quello che devi fare è collegare la Chiavetta al PC, cliccare sul bottone Start (collocato in basso a sinistra) e recarti in Computer; su Windows 8 e successivi, puoi raggiungere la stessa posizione aprendo l’Esplora file (l’icona della cartella gialla presente nella barra delle applicazioni) e selezionando la voce Questo PC dalla barra laterale di sinistra. Selezionare la tua Chiavetta dalla lista delle risorse disponibili (vedi imgs. sotto), click col tasto destro e selezionare formatta dal menu contestuale.

Ti troverai davanti ad una schermata come quelle delle immagini, seleziona il file system che ti occorre e prosegui.

Windows XP

Windows 7

Windows 8.1

Windows 10

Il file system da scegliere dipende dalle tue esigenze, o meglio dal tipo di file che intendi archiviare sulla Chiavetta e dai dispositivi in cui vuoi usarla: PC, player multimediali, televisori ecc.

FAT32 è l’impostazione predefinita per le Chiavetta di capienza NON superiore a 4GB. Permette di creare unità perfettamente compatibili con TUTTI i dispositivi. Non permette l’archiviazione di singoli file il cui peso supera i 4GB.
NTFS è il file system di casa Microsoft, consente di archiviare anche i file più grandi di 4GB ma è meno supportato del FAT32. Su Mac, ad esempio, è accessibile solo in lettura e vari player multimediali non sono in grado di leggerlo.
exFAT è un’evoluzione del file system FAT che consente di archiviare file più grandi di 4GB ed è supportata dalla maggior parte dei device.

Sostanzialmente: se devi utilizzare la tua Chiavetta solo su PC Windows, seleziona NTFS, altrimenti seleziona FAT32 o exFAT (attenzione che alcune TV non supportano exFAT – anche se è molto raro) e, a differenza di NTFS, i file system *fat* sono molto più lenti.

La differenza tra formattazione completa e formattazione veloce, invece, è che nella prima viene eseguito anche un controllo d’integrità dell’unità formattata (quindi richiede più tempo). Ti consiglio, soprattutto se è una Chiavetta nuova o poco usata, di utilizzare sempre la formattazione veloce, in modo da non perdere tempo inutile; qualora, invece, avessi riscontrato file danneggiati o errori (Windows ti avvisa al collegamento della Chiavetta), allora attendi qualche minuto in più e non selezionare la formattazione veloce.

Per formattare Chiavetta o dischi di dimensioni superiori a 4GB in formato FAT32 – cosa che Windows non permette – allora ti consiglio il tool gratuito [wpdm_package id=’547′] [gt_alert id=”gt-alert-689″ title=”Password” dismissable=”0″ type=”info” title_color=”” content_color=”” content_background=”” border_size=”” border_style=”none” border_color=”” border_radius=”” css=””]La password per scaricare è – ovviamente – www.robertobonfa.it
[/gt_alert]

E’ un software semplicissimo da utilizzare: ti troverai davanti ad una schermata come la prossima e non dovrai far altro che selezionare la lettera associata alla tua chiavetta usb da formattare (verifica in “Computer”) e cliccare start

FAT32Format_GUI

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

Comments

    1. Author

      A dire il vero, sì. C’è anche chi “ignora” il fatto che formattare una pendrive non significa “cambiare file system”.

  1. Ho Windows 10 e mi servirebbe formattare una chiavetta USB in FAT32, altrimenti il mio device non la legge, purtroppo FAT32 non esiste più, come predefinito c’è exFAT!

Leave a Comment